Struttura del libro


Il libro è un vero e proprio corso di inglese completo. Come prima tappa si prende consapevolezza di tutti i vocaboli che utilizziamo nel linguaggio quotidiano senza saperne la provenienza o la traduzione come ad esempio “bluetooth” o “soap opera”.

Nell’istante in cui scopriamo che il nome bluetooth (letteralmente “dente blu”) è legato ad un antico re danese che visse nel 900 d.C. diventerà curioso ricercarne il perchè. Il logo della tecnologia bluetooth infatti non è altro che una H una B rappresentate in runico che sono appunto le iniziali di Harald Bluetooth Gormson. Ebbe il merito di unire terre fino a quel momento divise oltre che dal mare anche da tradizioni e antiche discordie: Danimarca, Svezia e Norvegia. Il soprannome Bluetooth si dice che fosse dovuto alla sua passione per delle bacche blu che gli lasciavano un sorriso bluastro.
Il nesso con lo strumento tecnologico è proprio dovuto al fatto che avesse “collegato” paesi apparentemente diversissimi così come il bluetooth collega cellulari con portatili, stereo, ecc…

Il nome “soap opera” invece è dovuto al fatto che questo tipo di programmi hanno un carattere melodrammatico (opera) e al fatto che, essendo il pubblico costituito prevalentemente da casalinghe, durante gli intervalli pubblicitari venivano trasmesse soprattutto pubblicità di prodotti per l’igiene della casa (soap = sapone).

(esempi tratti dal libro)

Successivamente si va dall’articolo al periodo ipotetico in modo da accompagnarti ad imparare le informazioni in ordine di importanza ed utilizzo.

Dopo aver memorizzato regole e vocaboli di ogni specifico argomento ci sono gli esercizi in modo da consolidare le nozioni acquisite sia a livello di pronuncia che di grafia.

(La memorizzazione avviene attraverso l’utilizzo delle illustrazioni con le associazioni di immagini già pronte per oltre 1000 vocaboli

striscia2 Struttura del libro

Alla fine di ogni tappa si giunge alla frontiera dove, per passare alla tappa successiva, sarà necessario rispondere a un paio di domande che sono come una parola d’ordine. Riguardano eccezioni o argomenti particolari e saperne la risposta dimostra che hai imparato bene la tappa precedente e puoi accedere alla successiva.

Inoltre in ogni tappa sono riportati quali argomenti ripassare delle tappe precedenti in modo da mandare le informazioni nella memoria a lungo termine.

Copyright © Matteo Salvo 2011 Tutti i diritti riservati. PIVA IT02913460040